Scheda

Arte | Arte contemporanea

La Realtà e l’Estasi

50 anni di attività artistica. 1968 - 2019

  • A cura di: Vincenzo Balena
  • Redazione: Antiga Edizioni
  • Anno: 2022
  • Collana: Arte contemporanea
  • Pagine: 160
  • Formato: 21 x 26,5 cm
  • Confezione: brossura con alette
  • ISBN: 978-88-8435-312-2

Il libro

Vincenzo Balena (Milano, 1942) inizia l’attività artistica negli anni ’60 nel solco del realismo esistenziale, dedicandosi allo studio della morfologia animale. Dai primi anni ’70 espone con regolarità in galleria d’arte di Milano e Monza.

Negli anni ’80, suggestionato dall’opera di Pasolini, a cui dedica una serie di dipinti e sculture, l’artista entra in contatto con poeti e scrittori, quali A. Porta, G. Raboni e R. Senesi. In particolare con quest’ultimo segue con interesse la successiva indagine della figura umana: disiecta membra, frammenti di terracotta sospesi a fili metallici. 

Il cotto, la cera, il bronzo, l’alluminio, il legno: la storia più recente della scultura di Vincenzo Balena sembra strutturarsi a somiglianza di quella millenaria della civiltà, del modo in cui gli uomini hanno via via abitato la terra. Ma sono, quelle di Balena, “età” che non tanto si succedono quanto piuttosto tendono a combinarsi, a intrecciarsi fra loro; assai più che a seguire l’”evoluzione” della sua arte, il rapporto con la materia o le materie impiegate ci aiuta a capirne l’essenza, a intuire o immaginare come lui, l’artista, viva nella realtà. Niente nelle sculture di Balena è mai “trovato” nel senso che intendevano e praticavano i surrealisti; tutto, al contrario, compreso il più oscuramente naturale nei dettagli, è “prodotto” dalla sua mente e dal suo inconscio, è la conseguenza, il riflesso, la materializzazione di un suo progetto o sogno formale. Non meno di questa precisazione vale quella, apparentemente opposta, che per lui nessun progetto, nessun sogno si libera – si  “scatena”, alla lettera – se non ha contatto con la materia.

Prezzo: 28.00 €

q.tà