Scheda

Storia | Storia dell'arte

Canova, gloria trevigiana

Dalla bellezza classica all’annuncio romantico

  • A cura di: Giuseppe Pavanello, Fabrizio Malachin e Nico Stringa
  • Anno: 2022
  • Collana: Storia dell'arte
  • Pagine: 280 a colori
  • Immagini: sì
  • Formato: 24 x 28 cm
  • Confezione: Brossura con alette
  • ISBN: 978-88-8435-313-9

Il libro

Canova e Treviso è una relazione tanto profonda quanto inedita. Nato trevigiano, a Possagno, è a Treviso che nacque il suo “mito” e la riscoperta critica della sua opera. Il catalogo della mostra “Canova, gloria trevigiana: dalla bellezza classica all’annuncio romantico” (14 maggio - 25 settembre 2022, Museo Bailo - Treviso) ripercorre la storia artistica di Antonio Canova legata in modo particolare al territorio veneto e la stessa esposizione canoviana dei Musei Civici di Treviso si prefigura come la più importante della stagione in Italia. Canova e la bellezza dell’antico quindi, ma anche Canova come straordinario contemporaneo annunciatore romantico. Si svela, per la prima volta al largo pubblico, una serie di reperti conservati nelle collezioni civiche, mai sino ad ora esposti, e per la prima volta le opere vengono esposte sui loro basamenti originali restaurati per l’occasione. Esposte la stele funeraria, i gruppi gentili e amorosi (Amore e Psiche), i ritratti, le incisioni, le celebrazioni canoviane, la fotografia, altri gessi e calchi: un percorso ricco di oltre 150 opere, sviluppato in 11 sezioni.

Prezzo: 33.00 €

q.tà