Scheda

Arte | Imago Mundi

Sudan: Aesthetic Vestiges

Contemporary Artists from Sudan

  • Testi di: Luciano Benetton, Mohamed Abdulrahman Hassan, Moniem Hamza, Abdulmalik Mabellini
  • Collana: Imago Mundi
  • Pagine: 336
  • Immagini: 470 a colori
  • Formato: 21x20 cm
  • Confezione: cartonato
  • ISBN: 978-88-98764-17-4
  • Note: Editore: FABRICA Bilingue: inglese/italiano

Il libro

Al Confine tra l’Africa arabo-musulmana e l’Africa nera, il Sudan del Nord è un incrocio di culture affascinanti attraversate nel tempo anche da influenze cristiano-copte, egiziane, europee che hanno
creato sovrapposizioni etniche, religiose, linguistiche, artistiche di grande interesse. Questa complessa impollinazione di componenti islamiche e negro-africane, così come dei riflessi dell’antica Nubia e delle influenze occidentali, ha portato a una combinazione di forme espressive particolarmente ricca, che si ritrova negli oltre 150 lavori 10 x 12 centimetri della collezione Imago Mundi.
Oli, inchiostri, acquerelli (oltre a un sorprendente uso del caffè) danno vita a figure umane, paesaggi, città: forti colori africani del sud, toni quasi in bianco e nero del nord, per raccontare, spesso reinventandole, le impressioni, le bellezze, le contraddizioni di ieri e di oggi.
Sudan: Aesthetic Vestiges è una collezione di Imago Mundi, progetto culturale, democratico, globale, non profit, promosso da Luciano Benetton con l’obiettivo di realizzare una mappatura, la più ampia possibile, delle diverse esperienze artistiche contemporanee del nostro mondo. In Imago Mundi ogni singolo Paese è
rappresentato dalle opere di artisti affermati e di nuovi talenti che vengono commissionate con la massima libertà espressiva con l’unico vincolo del formato: 10 per 12 centimetri.

Prezzo: 19 €

q.tà