Scheda

Storia | Storia locale

Luigino Scroccaro

Il Campo volo di Marcon nella Grande Guerra

  • Collana: Storia locale
  • Pagine: 180
  • Immagini: 137
  • Formato: 22x22
  • Confezione: brossura con alette
  • ISBN: 978-88-6322-268-5

Il libro

Nel 1979 Francis Lombardi, uno degli ultimi piloti della 77ª e dell’80ª Squadriglia caccia che dopo Caporetto fino al termine della Grande guerra operarono nel Campo di volo di Marcon, raccolse i suoi ricordi nel volumetto Gli amici di Marcon. Pochi allora conoscevano le vicende riguardanti il Campo. La conoscenza di questo luogo, noto come “hangar”, era relegata alla memoria degli anziani e delle famiglie che, subito dopo la seconda guerra, in quello spazio avevano abitato da sfollati. Era noto anche agli operai della vicina fornace i cui proprietari avevano utilizzato alcuni edifici come deposito. Era una meta per compagnie di ragazzi e giovani attratti dal fascino del luogo e dagli spazi liberi. Era un’oasi di verde, ricercata dai cacciatori per il suo abbandono. 
Con questo lavoro di ricerca Luigino Scroccaro ha approfondito e, grazie a un fondamentale lavoro di ricerca sulle fonti, ricostruito l’intera storia del Campo di volo di Marcon: una importante struttura militare della Grande guerra, in una, allora piccola, realtà come Marcon, la cui memoria è ormai scomparsa e la cui documentazione è persa tra mille fonti lontane.

Luigino Scroccaro, studioso e ricercatore di storia locale, ha al suo attivo numerose pubblicazioni di cui alcune relative alla Grande guerra e al mondo degli Alpini.
Ha ricoperto la carica di Presidente del Centro di Documentazione Storica sulla Grande Guerra di San Polo di Piave (Treviso).

 

Prezzo: 18 €

Il prodotto non è disponibile