Benvenuto Accedi
oppure Registrati

Cerca un libro

Le collane

Oggi puoi iniziare subito a leggere: basta un click!

I nostri eBook sono disponibili in diversi formati e sono distribuiti sui principali store online

Per saperne di più...

Scheda

Home / catalogo / collane / Scheda
Email facebook twitter

Storia | Testimonianze

Cartografia militare della Prima Guerra Mondiale

Prezzo: 390.00 €

Cartografia militare della Prima Guerra Mondiale

  • A cura di: Aldino Bondesan e Mauro Scroccaro
  • Testi di: Daniele Ceschin, Marco Mondini, Mauro Scroccaro, Nicola Fontana, Claudia Pirina, Francesco Ferrarese, Simone Busoni, Paolo Plini
  • Collana: Testimonianze
  • Pagine: 246 mappe, 1 volume raccolti in cofanetto
  • Immagini: 246 mappe
  • Formato: formato 46,5x39,5x25 cm
  • Confezione: cartonato con cofanetto
  • ISBN: 978-88-99657-55-0
  • Note: Opera realizzata in collaborazione con
    Regione del Veneto, Archivio di Stato di Firenze
    Università degli Studi di Padova, Marco Polo System

Il libro

1 cofanetto raccoglitore in tela con apertura a 2 ante
formato 46,5x39,5x25 cm

246 mappe a colori, vari grandi formati

1 volume cartonato, formato 23x33 cm, 160 pagine a colori

La raccolta di carte topografiche militari contenute in quest’opera consente per la prima volta di analizzare in maniera unitaria il fronte della Grande Guerra in Veneto e rende disponibile a molti ciò che fino a oggi costituiva un complesso di informazioni relegato nelle pubblicazioni specialistiche o negli archivi militari e civili, nazionali ed esteri.
La varietà della cartografia riprodotta, con la presenza contemporanea di carte austro-ungariche, italiane e britanniche, consente di allargare lo sguardo sul campo di battaglia e sulla sua evoluzione attraverso la descrizione del rilievo, delle opere militari e della presenza delle unità combattenti, in prima linea e nelle retrovie.
La disponibilità di serie multitemporali permette un’analisi approfondita delle trasformazioni e degli adattamenti della linea del fronte al mutare della consistenza dei reparti o in seguito allo sviluppo delle azioni belliche. La precisione con la quale sono tracciate le trincee, gli avamposti e le postazioni diventa uno straordinario strumento per la ricerca delle vestigia della Grande Guerra.
La possibilità di georeferenziare la carte in un Sistema Informativo Geografico e di accoppiare le informazioni storiche con l’attuale assetto del territorio apre la strada a ricerche mirate dei manufatti militari.
Le mappe, numerate da 1 a 246, sono suddivise in 8 sezioni: Carte generali; Cadore; Altopiani; Massiccio del Grappa; Medio Piave-Montello; Foci del Piave; Miscellanea; Panoramiche.
Il volume è un’opera miscellanea composta da esperti che operano in campi disciplinari diversi, adottano stili di narrazione e metodi diversificati di rappresentazione illustrativa e iconografica, ma sono collegati da un fil rouge che li accomuna nell’analisi geografica della Grande Guerra.